HomeLo Staff

LO STAFF

(A)IM in Europe

Gabriella Leonardi

Dopo due anni di pratica in avvocatura decide di partecipare al progetto SVE in Portogallo sfruttano l’opportunità offertale dall’associazione AIM. Al suo rientro in Italia, inizia a collaborare con AIM gestendo per quest’ultima lo SVE. Da luglio 2013 è responsabile dell’ufficio di segreteria dello Spazio Europa  di Roma.

Elio De Rocchis

Formatore e comunicatore lavora con l’Associazione AIM dal 2011 di cui oggi è presidente. Dal 2012 è responsabile dell’area comunicazione di AIM. Nel contempo matura esperienza nel settore della formazione e dell’educazione non formale presso lo Spazio Europa e non solo.

Arte Contemporanea

Miguel Cabezas

Teatro

Guido Targetti

Debutta come attore – mimo nell’Opera lirica a 17 anni per poi spaziare in ambito teatrale, cinematografico e televisivo. Lavora con Kuniaki Ida, Yves Lebreton, Bruno Oliviero, Marina Spada, Carlo Boso, Alessandro Fabrizi, L’Orchestra di Piazza Vittorio e Giancarlo Sepe per cui ha interpretato tra gli altri Amleto nel suo recente Amletò – Gravi incomprensioni all’Hotel du Nord.

Cinema

Francesco De Vecchis

Videomaker e regista, dopo un esperienza a Radio Rai 3 ad Hollywood Party, ha una visione: una radio di strada con vista sulla Prenestina che parli di arte. La follia prende forma, nasce CLUSTERADIO.

Luigi Carconi

Ha lavorato in diversi ruoli nel mondo dello spettacolo, parallelamente agli studi universitari presso la facoltà di Lettere e Filosofia La Sapienza di Roma indirizzo Letteratura musica e spettacolo. Dopo la laurea ha iniziato a lavorare come freelance in diverse produzioni cinematografiche come aiuto regista e assistente di produzione.

Stefano Lo Verme

Insegnante di lettere con una passione per la settima arte e per ogni forma di storytelling, come “secondo lavoro” scrivo di cinema e serie TV per Movieplayer e altri siti web. Spettatore onnivoro, ma con un debole per la Hollywood classica, la New Hollywood, Woody Allen e il cinema francese.

Agostino Devastato

Aspirante regista e sceneggiatore, amo il cinema in maniera smisurata, ma non sono un cinefilo perché bisogna nutrirsi anche di vita. Voglio raccontare il cinema più indipendente, quello libero, anarchico. Poetico, che vuole essere bello e basta. Un cinema “che se ne fotte”,come diciamo a Napoli.

Letteratura

Paolo Napol

Se gli chiedi “fai il blogger?” risponde ridendo che “scrive solo roba”. Paolo è un pensatore freelance che ama i suoni synth e la storia dei Balcani, il pollo alle prugne e la sua barba da trentenne. Parla a ruota libera, colonizzando con l’ironia sciocchezze e massimi sistemi, e gli riesce di raccontare storie sul suo pensatoio online. Ha qualche poesia e attestato appesi ai muri di casa e un Buddha comprato in Cambogia.

Musica

Rosso Petrolio

Cantautore e organizzatore di eventi musicali (Antonio Rossi). Insieme a Davide Dose ha ideato “Spaghetti Unplugged”, Nel 2016 ho curato personalmente una rassegna di cantautori dal titolo “Four in Defrag” che presso l’associazione Defrag ha ospitato, a gruppi di quattro, alcuni cantautori emergenti della scena romana.